Select Page
PositivePsychology .com | Toolkit di psicologia positiva

 

Di

Nella psicologia tradizionale, i problemi tendono ad essere affrontati con un focus sulla debolezza, il che significa che il cliente e il professionista cercano di estrarre ciò che il cliente sta facendo “sbagliato” per correggere e risolvere il problema in questione. Nella psicologia positiva, si assume un focus sulla forza, il che significa che il cliente e il professionista cercano di identificare ciò che il cliente sta facendo “bene” in una data situazione e come questi attributi positivi possono essere utilizzati per risolvere il problema. Il valore di questo approccio è che il cliente vede il problema in modo più positivo e costruttivo, il che non solo respinge l’autocritica ma promuove anche una mentalità di crescita (Dweck, 2008). Ad esempio, un cliente che sta vivendo un burnout al lavoro. Affrontare il problema con una focalizzazione sulla debolezza può evidenziare che il cliente trascorre troppe ore al lavoro e dedica poco tempo alla sua famiglia e alla cura di sé. Sebbene tali fattori possano essere veri, concentrarsi solo su questi può portare il cliente a sentirsi male per se stesso. Comparativamente, affrontare il problema con un focus di forza può evidenziare che parte del problema è la tendenza del cliente a un uso eccessivo della sua forza “perseveranza”. In questo modo, il problema diventa un problema di fare “troppe cose buone”, che è senza dubbio un punto di partenza più incoraggiante e motivante.

Autore

Questo strumento è stato creato da Hugo Alberts (Ph.D.) e Lucinda Poole (PsyD).

Obbiettivo

  L’obiettivo di questo strumento è aiutare i clienti a estrarre forza da un problema personale attuale. In questo modo, i clienti imparano a vedere i problemi da una prospettiva positiva, punti di forza piuttosto che da una prospettiva negativa e debole.

Consigli

    • Alcuni clienti potrebbero aver bisogno di aiuto per identificare la forza che stanno sottoutilizzando o facendo un uso eccessivo (Passaggio 4). Avvisare il cliente che l’individuazione della forza richiede pratica e fornire indicazioni se necessario. I clienti possono anche fare riferimento all’elenco dei punti di forza nello “Strumento per l’uso eccessivo e insufficiente dei punti di forza del carattere” (a cui si fa riferimento nel punto successivo) per

 

    • Questo esercizio potrebbe essere utilizzato in combinazione con lo strumento “Uso eccessivo e insufficiente dei punti di forza del personaggio” nel Toolkit per dare ai clienti un’idea di cosa sia l’uso improprio della forza

Riferimenti

    • Dweck, S. (2008). Mentalità: la nuova psicologia del successo. Random House Digital, Inc.

 

    • Grant, M. e Schwartz, B. (2011). Una cosa troppo positiva: la sfida e l’opportunità delle invertite U. Perspectives on Psychological Science, 6 (1), 61-76.

 

    • Niemiec, M. (2014). Consapevolezza e punti di forza del carattere: una guida pratica alla crescita. Hogrefe

_______________

 

Estrarre punti di forza dai problemi

 

Istruzioni

I punti di forza sono cose in cui siamo naturalmente buoni. Usare i nostri punti di forza ci dà energia e ci aiuta a sentirci e a svolgere al meglio il nostro viaggio. Esempi di punti di forza includono curiosità, gentilezza, correttezza, perseveranza, umiltà e speranza.

I punti di forza, tuttavia, possono essere usati troppo o troppo poco. Immagina che un amico sia arrabbiato con te per essere troppo curioso di una questione familiare delicata. In questo problema, potresti aver esagerato con la tua “curiosità” di forza. Un esempio di sottoutilizzo di un punto di forza sarebbe non riuscire a ridere quando un amico condivide un aneddoto divertente su di te. Qui, staresti sottovalutando la forza “umorismo”.

In questo esercizio, esamineremo da vicino un problema attuale nella tua vita, qualcosa con cui stai lottando in questo momento, e piuttosto che concentrarci su questo problema determinando cosa stai facendo “sbagliato”, ci concentreremo su quale forza sei stai usando troppo o troppo poco.

Passaggio 1 Descrivi un problema attuale

Con cosa stai lottando adesso? Descrivi questo problema in dettaglio di seguito:

Ad esempio, mi sento stressato per una presentazione imminente perché sono poco preparato.

 

 

In quale area della tua vita questo problema ha la maggiore influenza? Amici, famiglia, lavoro, salute, altro? Si prega di scrivere il seguente contesto:

Ad esempio, al lavoro

 
   

 

 

 

 

 

C’è qualcosa che stai facendo troppo o troppo poco potrebbe contribuire a questo problema?

Ad esempio, sto passando troppo tempo a perfezionare le mie diapositive e non abbastanza tempo a lavorare sul mio discorso effettivo.

 
   

 

 
   

 

Come si può riformulare il comportamento identificato nel passaggio 3 come una forza che viene sottovalutata o sottovalutata? Ricorda che la forza è qualcosa in cui sei naturalmente bravo e, nel contesto di questo problema personale, potresti aver sopravvalutato o sottovalutato uno dei tuoi punti di forza.

Ad esempio, i miei punti di forza sottostanti in questa situazione sono “attenzione ai dettagli” e “coscienza”.

 
   

 

 

 

 

 

Cosa puoi fare per aiutare a porre rimedio al problema? Descrivi almeno un passaggio attuabile che potresti intraprendere.

Ad esempio, accetta che le mie diapositive siano “abbastanza buone” e salva e carica sulla mia USB; rivolgi tutta la mia attenzione alla scrittura vocale e rimani su questo compito per i prossimi 30 minuti (imposta un timer se necessario).